Sanantonio42

close

2 Dicembre / By matteo_admin

Sabato 9 Dicembre, per celebrare i 50 anni del movimento Hip Hop, abbiamo messo in piedi un iniziativa in collaborazione con Matteo Flipper, dentro alla rassegna da lui organizzata “Talk about: underground stories”, un format in cui si raccontano storie, si presentano libri e si suona musica.
“How ya like me now. Cinquant’anni di musica, cultura e cambiamento globale” è un talk in cui U.Net racconta come l’HipHop, da street culture a fenomeno mainstream, ha oltrepassato i confini, influenzando la nostra percezione di musica, moda, linguaggio e molto altro. Attraverso le sue radici profonde, esplora come questo movimento abbia segnato la nostra storia culturale e sociale, creando un ponte tra generazioni e trasformando il mondo con il suo ritmo incalzante e la sua potente espressione artistica.
U.Net, al secolo Giuseppe Pipitone, è tra i massimi esperti internazionali di cultura Hip Hop e storia dei movimenti radicali dei neri americani. Ha scritto il seminale Renegades of funk, oltre ad aver pubblicato Bigger than hip hop, Louder than a Bomb, Stand 4 What! e Original London Style per la casa editrice Agenzia X. Con Paradise the Architect (X Clan) ha pubblicato No Half Steppin’ (Wax Poetics Books, 2016) ed è anche autore del documentario Unstoppable sulle origini dell’Hip Hop a Londra. Nel 2019 ha vinto la prestigiosa NAS Fellowship presso l’Harvard Hip Hop Archive & Research Institute. Scrive regolarmente per Alias (Il Manifesto) e Billborad Italia.
http://www.hiphopreader.it/about/
Durante il talk avremo il piacere di ascoltare le esperienze raccontate da Antonio Sofia, ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa, che ha scritto “Potere alla parola: Scrivere rap, vivere hip-hop”, un libro che descrive come il Rap sia diventato uno strumento educativo a disposizione di ragazze e ragazzi nelle scuole, nelle comunità e negli istituti penali.
Dalle h16, prima e dopo il talk, saranno ospiti nel nostro store, due pesi massimi del panorama Hip Hop italiano, che selezioneranno per l’occasione qualche dischetto da farci sentire.
FFiume è un produttore musicale, rapper e dj di origine calabrese, che ha iniziato la sua carriera nel 1994. Dopo aver passato gli ultimi anni a Londra per motivi di lavoro, è tornato in Italia da pochissimo. Nel frattempo ha fatto uscire 8 album ed ha fondato “Strettoblaster”, uno dei più interessanti blog in circolazione sull’HipHop Underground con un occhio di riguardo verso il “diggin” di dischi.
https://strettoblaster.com/
Rico Herrera, è un “local hero” e fedelissimo collaboratore di Sanantonio42, è un dj, produttore e MC noto per le sue collaborazioni con artisti italiani e stranieri: dal napoletano Speaker Cenzou, al collettivo hip hop di L.A. Rebels to the Grain, passando per “I Maniaci dei dischi” e vincendo il titolo italiano nella sezione “beat maker” della competizione ITF/IDA nel 2011. Ha fondato la sua etichetta Medicine Records e fine 2018 ha debuttato su Roots Underground Records con un progetto house. Tuttora produce e collabora con artisti di fama internazionale del giro Techno e House.

Newsletter

Useremo le informazioni che ci fornisci per rimanere in contatto con te e fornirti aggiornamenti sulle attività del Sanantonio42. Puoi interrompere la ricezione in qualsiasi momento facendo clic sul link di cancellazione in fondo ad ogni email che ricevi da noi. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare il nostro sito Web. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini.

News recenti

Archivi

Categorie

x
social share